Commenti

Commenti

11 Gennaio 2024

Fondi Multi-Asset / Multi-Strategy - Gennaio 2024

RAM Global Multi-Asset Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: il nuovo anno è iniziato con ottimismo, estendendo il rally degli asset rischiosi iniziato nel novembre 2023. La maggior parte delle asset class ha registrato buone performance, trainata da alcuni dati macroeconomici che suggerivano uno scenario di atterraggio morbido dell’economia globale. Le banche centrali dei mercati sviluppati hanno respinto le aspettative di taglio dei tassi a marzo, ma il mercato continua a credere che il processo disinflazionistico sia ben avviato
• Azionario: le azioni globali hanno registrato una performance positiva, in particolare sul tema Artificial Intelligence. Il rischio di deflazione in Cina ha spinto gli investitori a rimanere cauti nei confronti del mercato azionario, al punto che si osserva un’estrema divergenza tra la valutazione e i fondamentali di una serie di società con bilanci solidi e prospettive di crescita elevate
• Obbligazionario: i rendimenti dei titoli di Stato sono aumentati, incidendo negativamente sulle obbligazioni con una durata più elevata, mentre gli indici creditizi, grazie all’effetto degli spread, sono riusciti a registrare una performance positiva
• Materie Prime: mese privo di spunti significativi
• Valute: il dollaro si è indebolito nel mese

Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale: la strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha sovraperformato il mercato a gennaio; la strategia su Singoli Titoli ha visto un contributo positivo dai titoli americani dei servizi di comunicazione, ma ha sofferto perdite dal tech cinese
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale: il nostro orientamento verso i titoli di stato Investment Grade e sui Paesi Sviluppati ha detratto performance, a causa del movimento al rialzo dei tassi di interesse nel corso del mese
• Strategia Alternative: forte contributo positivo dalle strategie Market Neutral azionarie, ma anche le esposizioni Macro Sistematiche e CTA hanno registrato guadagni
• Strategia di Riduzione di Rischio: il crollo incessante della volatilità implicita ha continuato a essere il principale motore del contributo negativo alla performance. Il costo delle coperture è diminuito nuovamente


RAM Flexible Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: il nuovo anno è iniziato con ottimismo, estendendo il rally degli asset rischiosi iniziato nel novembre 2023. La maggior parte delle asset class ha registrato buone performance, trainata da alcuni dati macroeconomici che suggerivano uno scenario di atterraggio morbido dell’economia globale. Le banche centrali dei mercati sviluppati hanno respinto le aspettative di taglio dei tassi a marzo, ma il mercato continua a credere che il processo disinflazionistico sia ben avviato
• Azionario: le azioni globali hanno registrato una performance positiva, in particolare sul tema Artificial Intelligence. Il rischio di deflazione in Cina ha spinto gli investitori a rimanere cauti nei confronti del mercato azionario, al punto che si osserva un’estrema divergenza tra la valutazione e i fondamentali di una serie di società con bilanci solidi e prospettive di crescita elevate
• Obbligazionario: i rendimenti dei titoli di Stato sono aumentati, incidendo negativamente sulle obbligazioni con una durata più elevata, mentre gli indici creditizi, grazie all’effetto degli spread, sono riusciti a registrare una performance positiva
• Materie Prime: mese privo di spunti significativi
• Valute: il dollaro si è indebolito nel mese


Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale: la strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha sovraperformato il mercato a gennaio; la strategia su Singoli Titoli ha visto un contributo positivo dai titoli americani dei servizi di comunicazione, ma ha sofferto perdite dal tech cinese
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale: il nostro orientamento verso i titoli di stato Investment Grade e sui Paesi Sviluppati ha detratto performance, a causa del movimento al rialzo dei tassi di interesse nel corso del mese
• Strategia Alternative: forte contributo positivo dalle strategie Market Neutral azionarie, ma anche le esposizioni Macro Sistematiche e CTA hanno registrato guadagni
• Strategia di Riduzione di Rischio: il crollo incessante della volatilità implicita ha continuato a essere il principale motore del contributo negativo alla performance. Il costo delle coperture è diminuito nuovamente


RAM NextGen Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: il nuovo anno è iniziato con ottimismo, estendendo il rally degli asset rischiosi iniziato nel novembre 2023. La maggior parte delle asset class ha registrato buone performance, trainata da alcuni dati macroeconomici che suggerivano uno scenario di atterraggio morbido dell’economia globale. Le banche centrali dei mercati sviluppati hanno respinto le aspettative di taglio dei tassi a marzo, ma il mercato continua a credere che il processo disinflazionistico sia ben avviato
• Azionario: le azioni globali hanno registrato una performance positiva, in particolare sul tema Artificial Intelligence. Il rischio di deflazione in Cina ha spinto gli investitori a rimanere cauti nei confronti del mercato azionario, al punto che si osserva un’estrema divergenza tra la valutazione e i fondamentali di una serie di società con bilanci solidi e prospettive di crescita elevate
• Obbligazionario: i rendimenti dei titoli di Stato sono aumentati, incidendo negativamente sulle obbligazioni con una durata più elevata, mentre gli indici creditizi, grazie all’effetto degli spread, sono riusciti a registrare una performance positiva
• Materie Prime: mese privo di spunti significativi
• Valute: il dollaro si è indebolito nel mese


Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale NextGen: la strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha sovraperformato il mercato, con guadagni guidati dai temi Digital Innovation e Tecnologia Medicale; la strategia su Singoli Titoli ha visto un contributo positivo dai titoli americani dei servizi di comunicazione, ma ha sofferto perdite dal tech dei Paesi Emergenti
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale Green Bond: il nostro orientamento verso i titoli di stato Investment Grade e sui Paesi Sviluppati ha detratto performance, a causa del movimento al rialzo dei tassi di interesse nel corso del mese
• Strategia Alternative: forte contributo positivo dalle strategie Market Neutral azionarie, ma anche le esposizioni Macro Sistematiche e CTA hanno registrato guadagni
• Strategia di Riduzione di Rischio: il crollo incessante della volatilità implicita ha continuato a essere il principale motore del contributo negativo alla performance. Il costo delle coperture è diminuito nuovamente

 

Clicca qui per continuare a leggere (Azionari)

Clicca qui per continuare a leggere (Obbligazionari)

Note legali

Il presente documento è stato redatto unicamente a scopo informativo. Esso non costituisce un'offerta né una sollecitazione ad acquistare o vendere i prodotti d'investimento ivi riportati e non può essere interpretato come un servizio di consulenza per gli investimenti. Il documento non è destinato alla distribuzione, pubblicazione o utilizzo in una giurisdizione nella quale tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo siano vietati, né è indirizzato a soggetti o entità ai quali sarebbe illegale indirizzare tale documento. In particolare, i prodotti ivi riportati non sono offerti in vendita negli Stati Uniti o nei loro territori e possedimenti, né a qualsivoglia soggetto statunitense (cittadini o residenti degli Stati Uniti d'America). Le opinioni qui espresse non tengono conto delle circostanze, degli obiettivi o delle esigenze di singoli investitori. Si raccomanda agli investitori di formarsi una propria opinione in merito ai titoli o agli strumenti finanziari menzionati nel presente documento. Prima di qualsiasi operazione, gli investitori dovrebbero verificare che la transazione proposta sia adeguata alla propria situazione personale, e analizzare gli specifici rischi ad essa associati, soprattutto quelli di natura finanziaria, legale e fiscale, rivolgendosi se del caso a un consulente professionale. Le informazioni e le analisi contenute nel presente documento sono basate su fonti ritenute attendibili. Tuttavia, RAM AI Group non rilascia alcuna garanzia che tali informazioni e analisi siano aggiornate, accurate o esaustive, né si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o perdite che potrebbero derivare dal loro uso. Tutte le informazioni e le valutazioni possono variare senza preavviso. Si raccomanda agli investitori di decidere se investire o meno nelle quote dei fondi sulla base delle ultime relazioni o dei più recenti prospetti informativi. che contengono ulteriori informazioni sui prodotti in questione. Il valore delle quote e il reddito da esse derivante possono sia aumentare che diminuire e non sono in alcun modo garantiti. Il prezzo dei prodotti finanziari menzionati nel presente documento potrebbe essere soggetto a fluttuazioni e ad ampie e brusche flessioni, ed è persino possibile che un investitore perda l'intero importo investito. RAM AI Group fornirà su richiesta agli investitori informazioni più dettagliate sui rischi associati a specifici investimenti. Le variazioni dei tassi di cambio possono altresì provocare un aumento o una diminuzione del valore di un investimento. I rendimenti passati, siano essi reali o simulati, non costituiscono necessariamente un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il prospetto informativo, il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID ), lo statuto e le relazioni finanziarie sono disponibili gratuitamente presso la sede centrale della SICAV, il suo rappresentante e distributore in Svizzera, RAM Active Investments S.A., Ginevra, e il rappresentante dei fondi nel paese di registrazione degli stessi. Il presente documento commerciale non è stato approvato par nessuna autorità finanziaria et ce documento è riservato e destinato all'uso esclusivo da parte del destinatario; ne sono vietate la riproduzione e la distribuzione totale o parziale. Rilasciato in Svizzera dalla RAM Active Investments S.A. è autorizzata e regolamentata in Svizzera dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). Rilasciato in la Unione Europea e SEE  dalla RAM Investments attivi (Europe) SA, 51 av. John F. Kennedy L-1855 Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo. Il riferimento alla RAM AI Group comprende le due entità: Active Investments S.A. e RAM Active Investments (Europe) S.A.