Commenti

Commenti

11 Marzo 2024

Fondi Multi-Asset / Multi-Strategy - Febbraio 2024

RAM Global Multi-Asset Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: a febbraio, gli asset rischiosi hanno registrato performance positive, grazie alla resilienza dell’attività dei servizi, alla stabilizzazione (e persino miglioramento) dell’attività manifatturiera e a robusti utili societari, soprattutto nel tanto atteso settore tecnologico. Le pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti hanno sorpreso al rialzo, spingendo gli investitori a rivalutare le loro aspettative sui tagli dei tassi nel 2024. Inoltre, i bilanci delle famiglie sono rimasti solidi
• Azionario: lo stile Growth, i Mercati Emergenti e il Giappone hanno registrato buone performance, mentre gli indici europei sono rimasti indietro rispetto al mercato più ampio; l’elevata propensione al rischio ha determinando un movimento al ribasso della volatilità degli indici azionari
• Obbligazionario: i mercati del reddito fisso hanno dovuto affrontare pressioni, con il segmento sensibile ai tassi di interesse che ha sottoperformato
• Materie Prime: i prezzi del petrolio sono aumentati e l’oro (in dollari) ha mostrato guadagni marginali
• Valute: il dollaro è rimasto stabile nel mese

Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale: le azioni hanno apportato il contributo più significativo nel corso del mese. La strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha generato performance sia nei Paesi Sviluppati che in quelli Emergenti; nella strategia su Singoli Titoli, le esposizioni tecnologiche sia negli Stati Uniti che in Cina hanno sovraperformato, insieme alle case automobilistiche europee
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale: il reddito fisso è stato influenzato negativamente dai tassi di interesse più elevati in EUR, USD e GBP. Sul fronte positivo, le esposizioni High Yield europee hanno generato una performance positiva soprattutto grazie all'effetto carry
• Strategia Alternative: le strategie Market Neutral azionarie hanno beneficiato della rivalutazione delle posizioni short con fondamentali deboli. Inoltre, le esposizioni CTA hanno sfruttato il loro posizionamento nel reddito fisso, in particolare nel segmento a 2 anni
• Strategia di Riduzione di Rischio: le strategie di mitigazione dei ribassi azionari, implementate attraverso strumenti basati su opzioni, hanno continuato a registrare perdite mentre la volatilità degli indici azionari è diminuita


RAM Flexible Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: a febbraio, gli asset rischiosi hanno registrato performance positive, grazie alla resilienza dell’attività dei servizi, alla stabilizzazione (e persino miglioramento) dell’attività manifatturiera e a robusti utili societari, soprattutto nel tanto atteso settore tecnologico. Le pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti hanno sorpreso al rialzo, spingendo gli investitori a rivalutare le loro aspettative sui tagli dei tassi nel 2024. Inoltre, i bilanci delle famiglie sono rimasti solidi
• Azionario: lo stile Growth, i Mercati Emergenti e il Giappone hanno registrato buone performance, mentre gli indici europei sono rimasti indietro rispetto al mercato più ampio; l’elevata propensione al rischio ha determinando un movimento al ribasso della volatilità degli indici azionari
• Obbligazionario: i mercati del reddito fisso hanno dovuto affrontare pressioni, con il segmento sensibile ai tassi di interesse che ha sottoperformato
• Materie Prime: i prezzi del petrolio sono aumentati e l’oro (in dollari) ha mostrato guadagni marginali
• Valute: il dollaro è rimasto stabile nel mese


Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale: le azioni hanno apportato il contributo più significativo nel corso del mese. La strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha generato performance sia nei Paesi Sviluppati che in quelli Emergenti; nella strategia su Singoli Titoli, le esposizioni tecnologiche sia negli Stati Uniti che in Cina hanno sovraperformato, insieme alle case automobilistiche europee
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale: il reddito fisso è stato influenzato negativamente dai tassi di interesse più elevati in EUR, USD e GBP. Sul fronte positivo, le esposizioni High Yield europee hanno generato una performance positiva soprattutto grazie all'effetto carry
• Strategia Alternative: le strategie Market Neutral azionarie hanno beneficiato della rivalutazione delle posizioni short con fondamentali deboli. Inoltre, le esposizioni CTA hanno sfruttato il loro posizionamento nel reddito fisso, in particolare nel segmento a 2 anni
• Strategia di Riduzione di Rischio: le strategie di mitigazione dei ribassi azionari, implementate attraverso strumenti basati su opzioni, hanno continuato a registrare perdite mentre la volatilità degli indici azionari è diminuita


RAM NextGen Fund
Commento di Mercato

• Sentiment: a febbraio, gli asset rischiosi hanno registrato performance positive, grazie alla resilienza dell’attività dei servizi, alla stabilizzazione (e persino miglioramento) dell’attività manifatturiera e a robusti utili societari, soprattutto nel tanto atteso settore tecnologico. Le pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti hanno sorpreso al rialzo, spingendo gli investitori a rivalutare le loro aspettative sui tagli dei tassi nel 2024. Inoltre, i bilanci delle famiglie sono rimasti solidi
• Azionario: lo stile Growth, i Mercati Emergenti e il Giappone hanno registrato buone performance, mentre gli indici europei sono rimasti indietro rispetto al mercato più ampio; l’elevata propensione al rischio ha determinando un movimento al ribasso della volatilità degli indici azionari
• Obbligazionario: i mercati del reddito fisso hanno dovuto affrontare pressioni, con il segmento sensibile ai tassi di interesse che ha sottoperformato
• Materie Prime: i prezzi del petrolio sono aumentati e l’oro (in dollari) ha mostrato guadagni marginali
• Valute: il dollaro è rimasto stabile nel mese


Portafoglio
• Strategia Azionaria Tradizionale NextGen: la strategia azionaria diversificata su Fondi/ETF ha sovraperformato il mercato, con guadagni guidati dai temi Smart Mobility, Digital e Health Innovations; la strategia su Singoli Titoli ha visto un contributo positivo dal settore tecnologico statunitense ed europeo
• Strategia Obbligazionaria Tradizionale Green Bond: il reddito fisso ha penalizzato la performance a causa delle esposizioni ai green bond/titoli di Stato influenzati negativamente dai tassi di interesse più elevati in EUR, USD e GBP
• Strategia Alternative: le strategie Market Neutral azionarie hanno beneficiato della rivalutazione delle posizioni short con fondamentali deboli. Inoltre, le esposizioni CTA hanno sfruttato il loro posizionamento nel reddito fisso, in particolare nel segmento a 2 anni
• Strategia di Riduzione di Rischio: le strategie di mitigazione dei ribassi azionari, implementate attraverso strumenti basati su opzioni, hanno continuato a registrare perdite mentre la volatilità degli indici azionari è diminuita

 

Clicca qui per continuare a leggere (Azionari)

Clicca qui per continuare a leggere (Obbligazionari)

Note legali

Il presente documento è stato redatto unicamente a scopo informativo. Esso non costituisce un'offerta né una sollecitazione ad acquistare o vendere i prodotti d'investimento ivi riportati e non può essere interpretato come un servizio di consulenza per gli investimenti. Il documento non è destinato alla distribuzione, pubblicazione o utilizzo in una giurisdizione nella quale tale distribuzione, pubblicazione o utilizzo siano vietati, né è indirizzato a soggetti o entità ai quali sarebbe illegale indirizzare tale documento. In particolare, i prodotti ivi riportati non sono offerti in vendita negli Stati Uniti o nei loro territori e possedimenti, né a qualsivoglia soggetto statunitense (cittadini o residenti degli Stati Uniti d'America). Le opinioni qui espresse non tengono conto delle circostanze, degli obiettivi o delle esigenze di singoli investitori. Si raccomanda agli investitori di formarsi una propria opinione in merito ai titoli o agli strumenti finanziari menzionati nel presente documento. Prima di qualsiasi operazione, gli investitori dovrebbero verificare che la transazione proposta sia adeguata alla propria situazione personale, e analizzare gli specifici rischi ad essa associati, soprattutto quelli di natura finanziaria, legale e fiscale, rivolgendosi se del caso a un consulente professionale. Le informazioni e le analisi contenute nel presente documento sono basate su fonti ritenute attendibili. Tuttavia, RAM AI Group non rilascia alcuna garanzia che tali informazioni e analisi siano aggiornate, accurate o esaustive, né si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o perdite che potrebbero derivare dal loro uso. Tutte le informazioni e le valutazioni possono variare senza preavviso. Si raccomanda agli investitori di decidere se investire o meno nelle quote dei fondi sulla base delle ultime relazioni o dei più recenti prospetti informativi. che contengono ulteriori informazioni sui prodotti in questione. Il valore delle quote e il reddito da esse derivante possono sia aumentare che diminuire e non sono in alcun modo garantiti. Il prezzo dei prodotti finanziari menzionati nel presente documento potrebbe essere soggetto a fluttuazioni e ad ampie e brusche flessioni, ed è persino possibile che un investitore perda l'intero importo investito. RAM AI Group fornirà su richiesta agli investitori informazioni più dettagliate sui rischi associati a specifici investimenti. Le variazioni dei tassi di cambio possono altresì provocare un aumento o una diminuzione del valore di un investimento. I rendimenti passati, siano essi reali o simulati, non costituiscono necessariamente un indicatore affidabile dei risultati futuri. Il prospetto informativo, il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID ), lo statuto e le relazioni finanziarie sono disponibili gratuitamente presso la sede centrale della SICAV, il suo rappresentante e distributore in Svizzera, RAM Active Investments S.A., Ginevra, e il rappresentante dei fondi nel paese di registrazione degli stessi. Il presente documento commerciale non è stato approvato par nessuna autorità finanziaria et ce documento è riservato e destinato all'uso esclusivo da parte del destinatario; ne sono vietate la riproduzione e la distribuzione totale o parziale. Rilasciato in Svizzera dalla RAM Active Investments S.A. è autorizzata e regolamentata in Svizzera dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). Rilasciato in la Unione Europea e SEE  dalla RAM Investments attivi (Europe) SA, 51 av. John F. Kennedy L-1855 Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo. Il riferimento alla RAM AI Group comprende le due entità: Active Investments S.A. e RAM Active Investments (Europe) S.A.